Nobis Communication

Nobis Communication / Influencer Marketing  / Influencer Marketing: come funziona e come fare brand awareness con i content creator
Influencer Marketing

Influencer Marketing: come funziona e come fare brand awareness con i content creator

L’Influencer Marketing è una delle strategie di marketing con il tasso di crescita più rapido degli ultimi anni, secondo i dati del Report 2019 sull’Influencer Marketing realizzato da eMarketer anche quest’anno si prospetta ottimo per i content creator in grado di attrarre una determinata nicchia o target. Il 2019 è stato un anno importante per il mercato degli influencer, secondo l’Influencer Marketing Hub sono sempre maggiori i budget marketing che le aziende riservano per attivare content creator, i dati parlano di percentuali che arrivano fino all’80% per paesi come Canada e Stati Uniti.

Influencer Marketing 2020: tendenze e consigli per collaborare con i content creator

Statistiche analoghe arrivano da Hootsuite che riporta come oltre il 48% degli abbonati al servizio hanno utilizzato (o stanno pianificando) l’attivazione di influencer, personaggi famosi e blogger di primo piano ma anche micro-influencer, utenti con meno follower ma con un ottimo engagement rate, ottimi per raggiungere nicchie di mercato.

Le categorie di brand più attive nel settore dell’Influencer Marketing sono il Fashion ed il Beauty mentre la piattaforma leader per questa tipologia di attività di marketing è Instagram la cui componente visuale risulta la più amata dai marketers per attivare collaborazioni con i brand. Tra i social media più utilizzati per attivazione di Influencer troviamo poi Facebook, YouTube, Snapchat ed infine Twitter. Nel report non è ancora citato TikTok ma stando ai dati 2020, da quest’anno oltre a Instagram grande spazio sarà occupato dalla piattaforma cinese che in pochi anni è riuscita a guadagnarsi una fetta importante del mercato dell’Influencer Marketing in Italia e non solo.

Come scegliere il giusto influencer

Visto il mercato dell’influencer marketing in continua crescita sono sempre di più i giovani che tentano di diventare influencer. Per questo motivo prima di attivare campagne di influencer marketing è bene strutturare al meglio l’attività selezionando in modo efficace i content creator. La selezione dei blogger, instagramers e youtuber è fondamentale per ottenere risultati positivi ed effettivamente impattanti per il brand che desidera promuoversi attraverso post social su profili di influencer.

Quando un’agenzia o una società decide di investire del badget in campagne di influencer marketing è dunque fondamentale studiare gli obiettivi della campagna e quindi selezionare content creator con un buon tasso di engagement. Oltre alla qualità dei contenuti che resta fondamentale è necessario studiare i singoli profili degli influencer che si desidera attivare per verificare che l’audience di un determinato account Instagram (o di altro social network) sia effettivamente reale e non frutto di fake follower acquistati. Il nostro consiglio è sempre quello di utilizzare tool come Ninjalitics o IG Audit per verificare se l’utente in questione ha comprato seguaci o mi piace.

Se stai pianificando di promuovere un prodotto o servizio attraverso campagne di influencer marketing puoi sempre contattare il team di Nobis Communication che ti guiderà nella scelta e selezione dei migliori content creator italiani per raggiungere i tuoi obiettivi.

WhatsApp Chatta con noi