Nobis Communication

Nobis Communication / Design Packaging  / Il calendario di carta VS Google Calendar

Il calendario di carta VS Google Calendar

Pensavate che il calendario di carta fosse morto e sepolto, invece come highlander resiste agli agguati del digitale ed è ormai annoverato negli strumenti del marketing non convenzionale.

Pensare al calendario cartaceo dopo che nel cellulare e sul computer siamo sommersi da strumenti digitali con la funzione di promemoria super evoluti, sembra qualcosa di giurassico. Invece no!

Il calendario o la bella agenda cartacea resistono agli agguati del digitale. Anzi le vendite delle agende negli ultimi anni sono aumentate.

Stanno aumentando anche le aziende che utilizzano il calendario o l’agenda, come si faceva una volta, come strumento di fidelizzazione a fine anno. Questa notizia sarà accolta con gioia da parte di coloro che ogni anno si vedono costretti a lottare contro il collega, per accaparrarsi una delle poche agende ricevute.

Diciamocelo senza sembrare troppo nostalgici, quel bel calendario da tavolo che consultavi al volo mentre dovevi confermare un appuntamento, potrebbe ancora oggi avere il suo perchè.

Perchè il calendario è tornato in auge? Assistiamo ogni giorno a una digitalizzazione massiccia di tutto ciò che ci circonda che procede veloce e ci trascina nella corsa.

La carta invece, sembra quasi fermare questa corsa, anzi appare senza tempo e ci rende capaci di dedicare un attimo vero a ciò che abbiamo davanti e che possiamo toccare con mano.

Attenzione però, carta sì, ma come si dice: poca e buona di qualità. Una volta si stampava fin troppo! Oggi il cartaceo deve essere un mezzo di nicchia bello e prezioso.

Pensa al nuovo anno puntando ad uno strumento non convenzionale come il calendario aziendale…lo avresti mai detto? Corsi e ricorsi storici!

No Comments

Post a Comment

WhatsApp Chatta con noi